Struttura della Materia
lezioni 15 e 16 + esercizi extra 1

  1. assorbimento, emissione stimolata, emissione spontanea: i coefficienti di Einstein (EFAMS pagine 42-47)

  2. righe dell'idrogeno: le regole di selezione angolari sono ininfluenti (degenerazione "accidentale" e conservazione del vettore di Laplace-Runge-Lenz). In queste circostanze, qual è la riga piú intensa e perché? L'importanza della parte radiale delle funzioni d'onda.

  3. negli atomi alcalini, invece, le regole di selezione sono rilevanti per l'assorbimento e l'emissione da parte del loro unico elettrone di valenza, perché?
    alcune domande preliminari:


  4. hamiltoniana non relativistica di un atomo N>1 elettroni

  5. approssimazione brutale: elettroni attratti dal nucleo, ma non interagenti fra loro (non si respingono)

  6. esempio semplice: N = 2, ovvero elio (Z = 2) oppure altri atomi con due elettroni e Z qualunque, atomi cioè fatti di due elettroni non interagenti (che non si respingono) e sono entrambi attratti da un potenziale nucleare coulombiano ‐Z/r (come gli ioni Li+, Be++, B+++...)

prima ora di esercizi extra

  1. perturbazioni dipendenti dal tempo, hamiltoniana di spin

  2. prima parte del primo compito di esonero del 2015-2016 (testo, soluzione)